Inchiesta Cronaca Politica Economia Ambiente Sociale Università Lifestyle Cultura Sport
In Regione Venezia-Mestre Padova Vicenza Treviso Verona Belluno Rovigo
Si realizza il sogno di Beatrice Vio: sarà tedofora a Londra

TREVISO - Il sogno di "Bebe" è diventato realtà: porterà la fiaccola olimpica alla cerimonia inaugurale delle Paralimpiadi di Londra. Beatrice Vio, 13enne trevigiana, è stata scelta dal Comitato Paralimpico internazionale per rappresentare a livello mondiale i futuri atleti paralimpici: in favore della sua candidatura nelle ultime settimane erano arrivate migliaia di email, e si erano spesi anche grandi campioni come Valentina Vezzali e Oscar Pistorius.
Beatrice, nonostante tre anni fa abbia subito l'amputazione di gambe e braccia, tira di scherma e sta inanellando una lunga serie di vittorie. Un esempio di determinazione che ha evidentemente colpito anche oltre Manica. La giovane trevigiana porterà dunque la fiaccola verso lo stadio Olimpico di Londra, e avrà poi la possibilità di seguire dal vivo le gare in programma dal 29 agosto al 9 settembre. Un grande sogno che si avvera.

Pubblicato il 30/03/2012

Condividi l'articolo!

Lascia un commento

Nome:


Email:


Testo:


Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero su Veneto7giorni. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto. Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere: - espressioni volgari o scurrili - offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc. Veneto7giorni non può in alcun modo essere ritenuto responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti. I contributi che risulteranno in contrasto con i suddetti principi verranno cancellati dalla redazione entro 24 ore, senza che per Veneto7giorni vi sia alcun obbligo di preavviso. Ciascun partecipante si assume la piena responsabilità penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri messaggi e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi.

Ultimi commenti