Inchiesta Cronaca Politica Economia Ambiente Sociale Università Lifestyle Cultura Sport
In Regione Venezia-Mestre Padova Vicenza Treviso Verona Belluno Rovigo
Nuoto, agli Europei exploit di Arianna Barbieri e grande Pellegrini

Dopo Federica Pellegrini e Luca Dotto, il nuoto veneto sembra aver trovato una nuova stella. E' Arianna Barbieri, la 23enne di Gazzo Padovano che continua a stupire agli Europei di nuoto a Debrecen (Ungheria). L'atleta delle Fiamme Gialle ieri aveva stabilito il nuovo primato italiano dei 100 dorso, ottenendo anche il tempo per la qualificazione olimpica. E oggi, in finale, ha conquistato la medaglia d'argento nuotando in  1'00"52, inferiore solo all'1'00"08 della tedesca Jenny Mensing.  "Sono stracontenta, con la qualificazione olimpica, il record e la medaglia adesso: non potevo chiedere di più", ha detto la Barbieri, che finalmente sembra aver fatto il salto di qualità dopo diverse stagioni in cui le sue potenzialità erano rimaste inespresse: per lei questo era il primo vero appuntamento internazionale ad alto livello.
Chi non perde mai un colpo è Federica Pellegrini, che continua a scrivere pagine di storia del nuoto azzurro. Nessuna staffetta femminile italiana aveva mai vinto l'oro europeo: c'è riuscita lei oggi nella 4x200, assieme alle compagne Alice Mizzau, Alice Nesti e Diletta Carli. Federica entra in vasca per l'ultima frazione al secondo posto, e non ha difficoltà ha recuperare e superare l'ultima staffettista ungherese, chiudendo col tempo di di 7'52''90. . "Siamo felici, è la prima volta che ci succede un’emozione del genere tutte insieme” , ha detto la campionessa di Spinea che da domani va a caccia delle medaglie individuali: prima i 200, quindi domenica i 400.

Pubblicato il 24/05/2012

Condividi l'articolo!

Lascia un commento

Nome:


Email:


Testo:


Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero su Veneto7giorni. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto. Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere: - espressioni volgari o scurrili - offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc. Veneto7giorni non può in alcun modo essere ritenuto responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti. I contributi che risulteranno in contrasto con i suddetti principi verranno cancellati dalla redazione entro 24 ore, senza che per Veneto7giorni vi sia alcun obbligo di preavviso. Ciascun partecipante si assume la piena responsabilità penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri messaggi e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi.

Ultimi commenti